Termofilo: dicesi di organismo che preferisce temperature relativamente alte. Che predilige clima caldo

Dal greco thermòs = caldo, ardente; dal greco filòs = amico, amante.

 

Genericametnte si dice termofilo quell'organismo che predilige un clima caldo.

 

Può essere sia una pianta, sia un fungo che un altro essere vivente.

 

Un esempio di pianta termofila può essere dato dalla Quercia: il Leccio (Quercus ilex), il Cerro (Quercus cerris), ecc.

 

******************

 

In ambito micologico e relativamente alla temperatura come fattore abiotico da cui può dipendere la nascita/sviluppo di una certa specie fungina, si definiscono termofili quei funghi che prediligono climi caldi (grosso modo con temperature dai 20°C / 25°C ai 35°C) ma non siccitosi, quindi sempre con una certa percentuale di umidità presente.

 

 

*********************

 

Confrontare anche con la voce xerofilo, criofilo, idrofilo, mesofiloigrofilo

 

Qui di seguito una serie di foto di specie (tra le numerosissime) che si possono a grandi linee definire termofile. Tuttavia l'appartenenza ad una delle categorie sopramenzionate non va considerata in modo rigido e assoluto, essendo presenti numerosi casi intermedi e, soprattutto, sovrapponibili. Occorre inoltre considerare la adattabilità più o meno accentuata di certe specie fungine ai vari e repentini cambiamenti climatici e atmosferici.

 

 

 

Specie che può considerarsi sia termofila che xerofila:  Amanita caesarea  (Scop. : Fr.) Pers.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Specie termofila e talvolta anche xerofila:  Boletus aereus  Bull. : Fr.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Omphalotus olearius  (DC. : Fr.) Fayod; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Lactarius tesquorum  Malençon; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

Specie termofila: il raro  Buchwaldoboletus lignicola  (Kallenb.) Pilát; foto di Massimo Biraghi

 

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Lactarius deliciosus  (L. : Fr.) S.F. Gray; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 

Specie che predilige vegetare presso boschi termofili:  Russula rubra  (Lamarck ex Fr. : Fr.) Fr.; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

Prevalentemente presso Castagno, Faggio e Quercia può trovarsi la comune specie termofila  

Russula rosea  Pers. = Russula lepida  (Fr. : Fr.) Fr.; foto di Pietro Curti

 

 

 

 

 

 

Amanita  termofila, ma anche mesofila, può considerarsi la mortale  Amanita phalloides  (Vaill. ex Fr.) Link; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 

Lattario  termofilo:  Lactarius sanguifluus var. violaceus  (Barla) Basso; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Lactarius cistophilus  Bon & Trimbach; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 

Termofilo:  Lactarius zonarius  (Bull.) Fr.; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Xerocomus depilatus  (Redeuilh) Binder & Besl; foto di Massimo Mantovani

 

 

 

 

 

Specie termofila: Amanita vittadini  (Moretti) Vittadini; foto di Massimo Mantovani

 

 

 

 

 

 Un'altra  Amanita  termofila:  Amanita franchetii  (Boud.) Fayod.; foto di Mario Iannotti

 

 

 

 

 

 

Specie termofila-xerofila:  Lactarius acerrimus  Britzelm.; foto di Gianluigi Boerio

 

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Amanita echinocephala  (Vitt.) Quél.; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Tricholoma caligatum  (Viviani) Ricken; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Boletacea  termofila:  Xerocomus subtomentosus  (L. : Fr.) Quél.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Specie termofila e xerofila, di area mediterranea:  Xerocomus ichnusanus   Alessio, Galli & Littini; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 Specie termofila:  Tricholoma acerbum  (Bull. : Fr.) Vent.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

 Tricholoma joachimii  Bon & A. Riva; specie termofila; foto di Mario Iannotti

 

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Russula melliolens  Quél.; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 

Specie termofila:  Tricholoma sejunctus  (Sow. : Fr.) Quél.; foto di Federico Calledda

 


 

Termine Enciclopedia Illustrata curato e redatto per AMINT da Alessandro Francolini.