Rodosporei: dicesi di quei funghi che hanno sporata (in massa) di colore rosa

Rodosporei: dal greco rhòdon = la rosa; e dal greco sporà = seme, origine.

 

Sono detti rodosporei quei funghi le cui spore in massa sono rosate o leggermente ocracee-rosate. Tali spore, in visione al microscopio, risultano più o meno colorate. Ad esempio: le specie del Genere Entoloma.

 

Vedere alle voci Sporata in massa e Sporotaxa.

 

 

***************************

 

 

 

Tabella schematica sui 5 SPOROTAXA friesiani. Estratta dal TUTTO FUNGHI. Realizzazione di Tomaso Lezzi

 

 

 

 

 

Uno schema che, partendo dai 5 SPOROTAXA friesiani, considera altri elementi utili per l'individuazione di alcuni Generi. Realizzazione di Alessandro Francolini

 

 

 

Specie rodosporea:  Entoloma rhodopolium  (Fr. : Fr.) Kummer; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Deposito sporale rosa in   Entoloma rhodopolium; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Tipica specie rodosporea:   Clitopilus prunulus     (Scop. : Fr.) Quelét; lamelle inizialmente biancastre che,

in conseguenza alla sporulazione, si tingono di rosa; foto di Mario Iannotti

 

 

 

 

 

Specie rodosporea: il tossico e pericoloso   Entoloma sinuatum  (Bull. : Fr.) P. Karst.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Specie rodosporea:   Entoloma bloxamii    (Berk.) Sacc.; le lamelle sono inizialmente bianche ma, con la maturazione delle spore di colore rosa, assumono la stessa colorazione rosata; foto di Mario Iannotti

 

 

 

 

 

Specie rodosporea:   Entoloma bloxamii; foto di Tomaso Lezzi

 

 

 

 

 

Specie rodosporea:  Entoloma bloxamii; le lamelle cominciano a cospargersi di spore rosa; foto di Tomaso Lezzi

 

 

 

 

 

 

Specie rodosporea:   Entoloma clypeatum     (L.) P. Kumm.; lamelle bianche negli esemplari giovani;

viceversa iniziano a colorarsi di rosa negli esemplari in cui è iniziata la sporulazione; foto di Felice Di Palma

 

 

 

 

 

Specie rodosporea:   Entoloma saundersii  (Fr.) Saccardo; evidente la sporata rosa depositata sul cappello dell'esemplare al centro; foto di Massimo Biraghi

 

 

 

 

Specie rodosporea:   Entoloma saundersii; sporata rosa depositata su di un cappello; foto di Federico Calledda 

 

 

 

 

 

Specie rodosporea:   Volvariella bombycina    Pers. ex Fr.;

lamelle inizialmente biancastre che in seguito si coloriranno di rosa a causa della sporata; foto di Massimo Biraghi

 

 

 

 

Specie rodosporea:   Volvariella bombycina; lamelle che, a maturità, si tingono di rosa per il deposito sporale; foto di Tomaso Lezzi

 

 

 

 

La sporata rosa di una specie tipicamente rodosporea:  Phyllotopsis nidulans   (Pers. : Fr.) Sing.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Specie rodosporea: il tossico e pericoloso   Entoloma sinuatum; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

L'imenoforo di   Entoloma sepium    (Noulet & Dass.) Richon & Roze    inizia a tingersi di rosa per il deposito sporale; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Sporata rosa depositata sul cappello di   Entoloma sepium; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Sporata rosa che inizia a depositarsi sulle lamelle di   

Entoloma conferendum  (Britzelm.) Noordel.; foto di Tomaso Lezzi

 

 

 

 

 

 

 

 

Termine Enciclopedia Illustrata curato e redatto per AMINT da Alessandro Francolini.