Zonato / Zonata (Pag. 1): si dice della cuticola del cappello quando presenta zonature concentriche e distinte tra loro per colore o per differenze strutturali

Dal greco zône = zona, cintura, striatura.

 

 

 

Zonato / a: dicesi soprattutto della cuticola del cappello quando presenta delle zone concentriche ben evidenti tra loro o per differenze cromatiche o per differenze strutturali.

 

Spesso si dirà semplicemente "cappello zonato" dando per scontato il riferimento alla sola sua cuticola (e non al cappello nella sua interezza che comprende anche l'imenoforo).

 

Tra le molte specie che possono presentare zonature di vario genere, quelle più rappresentative appartengono al Genere Lactarius o sono specie lignicole: in quest’ultimo caso ad essere zonata è la superficie sterile che si presenta sovente anche solcata.

 

Anche il gambo può essere classificato come zonato ma in tal caso le zonature sono contrassegnate da strati sovrapposti e si presentano di solito con disegno a zig-zag: a tal proposito vedere la voce zebrato.

 

 

 

Per ulteriori immagini vedere alla successiva Pag. 2.

 

 

************************


 

 

Cuticola zonata in  Entoloma sp.; foto di Tomaso Lezzi

 

 

 

Superficie sterile zonata in  Trametes hirsuta  (Wulfen) Pilát; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Cappello zonato in  Lactarius zonarioides  Kühner & Romagn.; foto di Pietro Curti

 

 

 

Cappello zonato in  Lactarius chrysorrheus  Fr.; foto di Pietro Curti

 

 

 

Mensole  zonate in  Daedaleopsis confragosa  (Bolt. : Fr.) Schröter; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Superficie sterile zonata e pubescente in  Trametes pubescens  (Schumach.) Pilát.; foto di Pietro Curti

 

 

 

Parte sterile zonata-solcata in  Trichaptum fuscoviolaceum  (Ehrenb.) Ryvarden; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Cuticola zonata in  Lactarius torminosus  (Schaeff. : Fr.) S. F. Gray; foto di Massimo Mantovani

 

 

 

Mensole dalla superficie sterile nettamente zonata:  Trametes versicolor  (L. : Fr.) Pilàt; foto di Gianni Bonini

 

 

 

Superficie sterile zonata-solcata in  Stereum hirsutum  (Wild. : Fr.) Pers.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Cappello zonato in  Lactarius chrysorrheus; foto di Federico Calledda

 

 

 

Nette zonature concentriche in  Lactarius deliciosus  (L. : Fr.) S. F. Gray; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Superficie sterile pubescente, zonata e solcata in

Auricularia mesenterica  (Dicks. : Fr.) Pers.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Cappello zonato soprattutto all’orlo in  Lactarius porninsis  Rolland; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Cuticola zonata in  Lactarius chrysorrheus; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Cappello zonato in  Lactarius deliciosus; foto di Massimo Mantovani

 

 

 

Superficie sterile zonata e solcata in  Fomes fomentarius  (L.) J. J. Kickx; foto di Pietro Curti

 

 

 

Caratteristiche e coreografiche zonature in  Trichaptum biforme  (Fr.) Ryvarden; foto di Tomaso Lezzi

 

 

 

Primo piano delle zonature in  Trichaptum biforme; foto di Tomaso Lezzi

 

 

 

 

Cappello zonato in  Lactarius chrysorrheus  Fr.; foto di Franco Sotgiu

 

 

 

Cuticola zonata in  Lactarius zonarioides  Kühner & Romagn.; foto di Federico Calledda

 

 

 

Caratteristiche e coreografiche zonature in  Trichaptum biforme; foto di Felice Di Palma

 

 

 

 

Zonature coreografiche in  Trametes versicolor; foto di Pietro Curti

 

 

 

Cappello zonato in  Hydnellum concrescens  (Pers.) Banker; foto di Mauro Cittadini

 

 

 

Superficie sterile zonata-solcata in  Trametes hirsuta; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

Superficie sterile zonata e solcata.  Fomes fomentarius  su Faggio caduto; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Cappello zonato in  Lactarius sanguifluus var. violaceus  (Barla) Basso; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

Cappello zonato in  Ganoderma carnosum  Pat.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

Zonature più o meno evidenti sul cappello di  Lyophyllum littoralis  (Ballero & Contu) Contu; foto di Federico Calledda

 

 

 

Zonature di varie colorazioni in  Trametes versicolor; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

Gli stessi esemplari precedenti, fotografati due mesi dopo; le zonature colorate sono sempre ben presenti, ma i colori sono cambiati.

Foto di Alessandro Francolini


 

 

 

 

 

 

 

Cappello zonato in  Lactarius deliciosus; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Cappello zonato in  Lactarius zonarius  (Bull.) Fr.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Termine Enciclopedia Illustrata curato e redatto per AMINT da Alessandro Francolini.