Cibarius / Cibaria / Cibarium (Pag. 1): attinente al cibo; commestibile

Cibarius / a / um: dal latino cìbus = cibo. Attinente al cibo; mangereccio, commestibile.


 

In Micologia è epiteto specifico di alcune specie, tra cui:   Pleurocollybia cibaria   Singer;   Ileodictyon cibarium  Tul.; Cantharellus cibarius  Fr. : Fr. con le sue varietà; ecc.

 

 

In particolare   Cantharellus cibarius  Fr. : Fr.  è considerata  specie tipo  del  Genere Cantharellus.

  

In molte regioni, soprattutto nel Nord Italia, questa specie è conosciuta col nome popolare di "finferlo"; in altre regioni è indicata con una nutrita serie di nomi che fanno capo a: galletti, gialletti, gallinacci, ecc. 

 

***************************


 

Per ulteriori immagini vedere alla seguente Pag. 2.

 

 

 

Confrontare anche con la voce Cantharellus subpruinosus; una specie di Cantharellus  molto diffusa e un tempo inserita nel raggruppamento che fa capo al  Cantarellus cibarius s.l.; in seguito a nuove revisioni sistematiche e tassonomiche, dal 2000 è considerata come specie autonoma. A livello macroscopico si differenza dal  Cantharellus cibarius s.l.  per la pruina  presente sul suo cappello  (almeno allo stadio giovanile) e per la colorazione rosso-bruna a cui virano le sue superfici in seguito a sfregamento.

 

 

 ********************

 

 

 

 

Cantharellus cibarius  Fr. : Fr.; dal TUTTO FUNGHI Scheda 35, Pag. 138: “Ottimo commestibile. Assieme ai Boletus del  Gruppo Edules  è il fungo più ricercato e consumato in tutta la penisola, trova forti estimatori che lo preferiscono nettamente al più nobile Porcino. Odore  fruttato, come di albicocca o di pesca. Viene impiegato in cucina in svariati modi: trifolato, con le lasagne, nel risotto, oppure conservato sottolio o sottaceto. Se surgelato crudo tende ad assumere una sgradevole amarescenza: per tale motivo ne consigliamo la surgelazione dopo adeguata, quanto opportuna, precottura.”

 

 

 

Cantharellus cibarius  var. cibarius  Fr.; può somigliare al  Cantharellus friesii  che tuttavia ha cappello dai colori più brillanti

e più aranciati; foto di Pietro Curti

 

 

 

 

 


 

Cantharellus cibarius var. alborufescens  Malençon = Cantharellus alborufescens (Malençon) Papetti & S. Alberti ; foto di Felice Di Palma

 

 

 

 

 


 

Cantharellus cibarius var. ferruginascens  (P.D. Orton) Courtec. = Cantharellus ferruginascens P.D. Orton; foto di Felice Di Palma

 

  

 

 

 

 

 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Pietro Curti

 

  

 

 

 

 

 

 

 

Cantharellus cibarius var. ferruginascens = Cantharellus ferruginascens; foto di Marcello Boragine

 

 

 

 

 


 

 

 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Felice Di Palma

 

 

 

 

 



 

Cantharellus cibarius var. ferruginascens = Cantharellus ferruginascens; foto di Mario Iannotti


 

 

 

 

 


 

 

 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Pietro Curti

 

 

 

 


 

 

  

Cantharellus cibarius var. alborufescens = Cantharellus alborufescens; foto di Massimo Biraghi


 


 

 

 

 


 

 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 


 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Pietro Curti

 

 

 

 

 


 

 

 

Primordi di  Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Mauro Cittadini

 

 

 

 

 

 


 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Massimo Mantovani

 

 

 

 

 


 

 

Cantharellus cibarius var. bicolor  Maire; foto di Emilio Pini

 

 

 

 

 

 

 


Cantharellus cibarius var. bicolor; foto di Franco Sotgiu

 

 

 

 

 

 


 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Felice Di Palma

 

 

 

 

 

 

 

 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Alessandro Francolini 

 

 

 

 

 

 

 


Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Alessandro Francolini 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cantharellus cibarius var. cibarius; foto di Roberto Cagnoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Termine Enciclopedia Illustrata curato e redatto per AMINT da Alessandro Francolini.