Boletus (Pag. 1): nome di Genere, tra i piu' conosciuti; appartiene ai Basidiomiceti. Famiglia Boletaceae

Boletus: attualmente  Boletus   L. (1753) : Fries (1821)  è il nome di un Genere di funghi Basidiomiceti; Genere tra i più noti del mondo dei funghi.

 

Vedere la scheda su "Origine e vicissitudini dei nomi Boletus e Suillus" (prima parte; seconda parte).

 

Le specie del  Genere Boletus , prima dei recenti studi filogenetici, erano contraddistinte, a grandi linee, dall'essere terricoli, omogenei, micorrizici, dall'avere imenoforo con pori piccoli e rotondeggianti; tubuli lunghi; carne soda e compatta immutabile oppure virante più o meno decisamente verso tonalità bluastre; gambo robusto, carnoso, reticolato o meno, privo di residui velari; superficie poroide di colore da bianco a giallo a rosso, a maturità con toni più scuri per la maturazione delle spore. Sono tipicamente clorocrosporei. Spore ellissoidali o fusiformi, lisce.

Il  Genere Boletus  fa parte della Famiglia Boletaceae (di cui è Genere tipo), Ordine Boletales; la sua specie tipo è Boletus edulis  Bull. : Fr.

 

N.B. In seguito alle recenti ricerche e sulla base di nuovi studi supportati da analisi filogenetiche e molecolari effettuate sulle varie specie fungine, comprese le Boletacee, molte delle specie del Genere Boletus sono state inserite in altri Generi (già esistenti o creati ad hoc), rispettando i risultati di tali ricerche. Quindi molte delle specie illustrate qui di seguito, a tutt'oggi, fanno parte di altri Generi.

 

Tra tali Generi, ad esempio, sono annoverati i seguenti (sia di vecchio che di, relativamente, nuovo conio): Butyriboletus, Xerocomellus, Cyanoboletus, Caloboletus, Imleria, Xerocomus, Hemileccinum, Neoboletus, Suillellus, Lanmaoa, Imperator, Rubroboletus, Exsudoporus, Baorangia, Rheubarbariboletus.

 


Nel  Genere Boletus, attualmente ridimensionato, permangono soltanto poche specie, fra cui quelle che un tempo facevano parte della "vecchia"  Sezione Edules, cioè i cosiddetti (in gergo popolare) PorciniBoletus edulis, Boletus pinophilus, Boletus aereus, Boletus reticulatus = Boletus aestivalis. Tutti a carne   dolce, bianca e non virante; con superficie poroide inizialmente bianca, poi marroncina-olivastra al maturare delle spore. 


L'attuale  Genere Boletus, così definito, è ora un Genere monofiletico.


 

Qui di seguito e nelle successive Pag. 2 e Pag. 3  si propone una carrellata di immagini di Boletus. Come scritto più sopra, a prescindere dalle specie della "vecchia" Sezione Edules, tutte le altre specie sono state "trasferite": in tal caso verrà indicato in sinonimia (sulla destra) il nuovo Genere di appartenenza.


 

**************

 

  

  

 

Boletus aereus  Bull. : Fr.; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 


 

Boletus aereus: uno tra i porcini più ricercati; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 


 

 

Boletus aereus; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

 

 

Boletus aereus; foto di Alessandro Francolini


 

 

 

 

 

 

 

Boletus aereus; foto di Alesssandro Francolini

 

 

 

 

 


 

Boletus reticulatus Schaeff. (nome attualmente prioritario) =  Boletus aestivalis (Paulet) Fr.: altra specie di porcino ricercatissima;

foto di Alessandro Francolini

 

 

 


  

Boletus reticulatus = Boletus aestivalis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Boletus reticulatus = Boletus aestivalis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Boletus reticulatus = Boletus aestivalis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Boletus reticulatus = Boletus aestivalis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Boletus edulis  Bull. : Fr.: il porcino per antonomasia; foto di Alessandro Francolini  

 

 

 

 

 

 

 

 

Boletus edulis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Boletus edulis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

 


Boletus edulis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Boletus edulis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

 

 

Boletus pinophilus  Pilát & Dermek; foto di Roberto Cagnoli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Boletus pinophilus; foto di Federico Calledda

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Boletus pinophilus; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Boletus pinophilus; foto di Gianluigi Boerio

 

 

 

 

 

 

 

 

Boletus pinophilus; foto di Alessandro Remorini

 

 

 

 

*************************************************

 

 

 

Da qui in poi (e nelle successive Pag. 2 e Pag. 3) foto di alcune specie che appartenevano al Genere Boletus, ma attualmente "trasferite" in nuovi Generi.

La sinonimia e la nuova destinazione è indicata sulla destra.

 

 

 

 

 

Boletus appendiculatus  Schaeff. = Butyriboletus appendiculatus  (Schaeff.) D. Arora & J.L. Frank; foto di Massimo Mantovani 

 

  

 

 


 

Boletus appendiculatus = Butyriboletus appendiculatus; foto di Alessandro Francolini

 

 

 


 

 

Boletus calopus  Pers. : Fr. = Caloboletus calopus (Pers. : Fr.) Vizzini; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 


 

Boletus calopus = Caloboletus calopus; foto di Alessandro Francolini  

  

 

 


 

Boletus dupainii  Boud. = Suillellus dupainii  (Boud.) Blanco-Dios; foto di Luigi Minciarelli 

 

 

 

 


 

Boletus dupainii = Suillellus dupainii; foto di Massimo Mantovani

 

  

 

 


 

Boletus erythropus  Persoon ss. Fries = Neoboletus luridiformis  (Rostk.) Gelardi, Simonini & Vizzini; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

Boletus erythropus = Neoboletus luridiformis; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 


 

Boletus fechtneri  Velenovsky = Butyriboletus fechtneri  (Velen.) Arora & J.L. Frank; foto di Alessandro Francolini

  

  

 

 


Sfumature rosate tipiche sul gambo di Boletus fechtneri = Butyriboletus fechtneri; foto di Alessandro Francolini

 

 

 

 

 

 

Termine Encicolpedia Illustrata curato e redatto per AMINT da Alessandro Francolini.